Skip to content

Gomitolo n. 17. Gli voltò le spalle e sparì tra i bagagli ingombranti dei turisti.

24 giugno 2014

Aveva appena attraversato la strada trafficata. Rincasava col sole per la prima volta dopo tanto tempo. Un tramonto fra le macchine in coda all’ora di punta. Eppure le sembrava bellissimo. Le lamiere piene di riflessi, le note di Last goodbye in cuffia, il telefono spento dalla mattina.

La chiave difettosa e la consueta spinta col ginocchio per aprire la porta di casa. Le scarpe all’ingresso, il fresco del pavimento, la doccia ad occhi chiusi.

Sono in stazione, ti aspetto. Ti prego vieni. Un unico messaggio in tutta la giornata. Rimase a guardare quelle parole per qualche minuto, poi decise di vestirsi.

Direzione Battistini. Le scale mobili. I piedi veloci e la testa leggera.  Sapeva dove trovarlo, il suo treno sarebbe partito da lì a poco. Lo vide attraverso una folla di turisti chiassosi che si guardava intorno e con cadenza regolare abbassava la testa sul telefono.

Lo aveva aspettato tanto, da quando il suo viso cominciava a diventare familiare e la sua voce accogliente. Aveva accettato i suoi impegni, i suoi silenzi e la sua onnipresente volubilità. Lo aveva aspettato così tanto che infine, senza accorgersene, aveva imparato a fare a meno di lui e in quel momento, a pochi passi dal suo sguardo tutto sbiadiva e diventava insapore.

Gli voltò le spalle e sparì tra i bagagli ingombranti dei turisti. La strada per il ritorno e ancora le note di Last goodbye.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: